Vertigo Works Lavori in Fune

Chi sono

Mi chiamo Alberto Barbirato e sono nato nel 1980 a Este (PD), sono sempre stato un amante della natura e ho frequentato fin da piccolo i Colli Euganei, per me scuola di vita e di naturalità.

Il mondo verticale mi ha sempre appassionato e attirato e per questo ho sempre cercato di unire le mie passioni per la natura, la verticalità e il lavoro pratico e manuale con le esigenze lavorative.

Tree Climbing

Il LAVORO IN FUNE svolto su piante ad alto fusto, conosciuto come TREE CLIMBING, permette di accedere ad alberi posizionati in spazi difficilmente raggiungibili con i mezzi tradizionali e garantisce una miglior cura e manutenzione che non con i sistemi classici.

Siti artificiali

La tecnica del LAVORO IN FUNE è riconosciuta dal D.Lgs. 81/08. E' una tecnica di lavoro, ampiamente utilizzata nel nord Europa e permette di svolgere interventi di manutenzione in siti artificiali (tetti, facciate, vetrate, silos, pareti rocciose, tralicci).

Vertigo Works

Lavori in Fune

La formazione e l’esperienza di Alberto, unite ad un assiduo studio di botanica, lo hanno portato a scegliere il Tree Climbling come tecnica di lavoro per offrire un servizio attento ed accurato, in totale sicurezza, secondo le esigenze del cliente ed in armonia con il bene comune del verde.

Lavori eseguiti

  • Pulizia dei Pannelli Fotovoltaici
  • Lavoro in profondità e in spazi confinati
  • Allontanamento volatili ed animali molesti
  • Abbattimento di un Albero in Tree Climbing al Parco Lonzina
  • Potatura in Tree Climbing del Pioppo di Ca’ Oddo a Monselice
  • Ripristino patrimonio arboreo presso Fondazione Accademia Artigianato ad Este
  • Abbattimento esemplari arborei pericolanti in località "Sette Chiesette" a Monselice
  • Potature e abbattimenti presso villa Giovannini

Domande frequenti sul "Lavoro in Fune"

Che lavoro è il "Lavoro in Fune"?

In realtà il Lavoro in Fune è una tecnica, una metodologia, un sistema di accesso, e non un tipo di lavoro nel senso classico in cui si utilizza questo termine.

Lavorare in fune significa utilizzare le "corde" per accedere a dei luoghi e muoversi in sicurezza. Poi l'attività che si svolge in questi luoghi può essere la più varia.

Non è pericoloso?

Lavorare con le funi offre degli standards di sicurezza molto elevati grazie a vari aspetti: le funi sono realizzate in materiale molto resistente tanto che una fune omologata da lavoro ha carichi di rottura mediamente di circa 2,5 tonnellate. Si utilizzano sempre almeno 2 funi durante il lavoro, una per la movimentazione e una ulteriore per la sicurezza. I lavoratori in fune per essere tali devono aver frequentato una serie di corsi di abilitazione che garantiscono un'altissima preparazione e professionalità.

E' un lavoro permesso dalla legge italiana?

I lavori in fune sono riconosciuti e normati dal D.Lgs. 81/08 e per poter esercitare i lavoratori devono aver frequentato e superato tutti i corsi e gli esami specifici.

Perché rivolgersi ad un lavoratore in fune invece di utilizzare i classici sistemi come ponteggi e piattaforme?

Molte lavorazioni possono essere eseguite con le funi e tale metodologia di lavoro garantisce molti vantaggi per il committente: nessun costo per noleggio piattaforme o ponteggi e nessun costo per l'installazione. Nessun ingombro a terra e quindi nessuna necessità di autorizzazioni e nessun disturbo. Rapidità di esecuzione e quindi riduzione dei costi. Intervento molto puntuale e preciso realizzato da personale altamente specializzato nel movimento in quota.